Ultima modifica: 23 Novembre 2018

Corso serale

Informazioni sul corso serale

I percorsi sono organizzati con una programmazione modulare e vengono incontro alla richiesta di conseguire una istruzione in tempi più celeri, senza perdere in credibilità formativa e professionale. Essi sono in particolare rivolti a studenti adulti, lavoratori e /o disoccupati, ai quali è possibile riconoscere crediti in conoscenze e competenze acquisite anche nella pratica diretta, tanto da permettere loro di personalizzare ed abbreviare il percorso curricolare, individuando blocchi tematici e contenuti di alcune aree fondamentali in collegamento interdisciplinare, da svolgersi in minor tempo.

Il percorso didattico  dell’indirizzo di studio “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera”, è finalizzato al conseguimento del Diploma di Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera. Al termine del percorso di studio il diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera” acquisirà specifiche competenze tecniche, economiche e normative nelle filiere dell’enogastronomia e dell’ospitalità alberghiera, nei cui ambiti interviene in tutto il ciclo di organizzazione e gestione dei servizi.

Il corso serale dell’IPSEOA Titone di Castelvetrano risponde ai bisogni di utenze particolari come coloro che intendono rientrare nel sistema formativo, prevedendo percorsi didattici più flessibili rispetto ai modelli e alle metodologie previste per l’utenza diurna.

Le differenze riguardano innanzitutto:

  • la riduzione dell’orario settimanale di lezione;
  • il riconoscimento dei crediti formativi e professionali;
  • l’adozione di metodologie didattiche tendenti a valorizzare le esperienze culturali e professionali degli studenti.

È prevista l’organizzazione di una programmazione di tipo modulare per meglio identificare e circoscrivere problematiche possibilmente vicine al vissuto personale e professionale dello studente.

La modalità metodologica prevista nei percorsi didattici destinati all’Educazione degli Adulti si avvale di attività di accoglienza e di orientamento finalizzate alla definizione del “Patto formativo individuale” per non più del 10% del corrispondente monte ore complessivo. Il “Patto formativo individuale” è finalizzato a ricostruire la storia di tutti gli apprendimenti dello studente al fine di accertare e valutare conoscenze e competenze in ambito scolastico, lavorativo e altro, al fine del riconoscimento e dell’attestazione di crediti formativi. Nei laboratori della scuola, nel corso delle esercitazioni pratiche, viene riprodotto l’ambiente di lavoro nel quale il futuro diplomato sarà chiamato a svolgere la sua attività professionale. In collaborazione con associazioni, varie figure del comparto ristorazione e, grazie alle sinergie sviluppate dalla Scuola con il territorio e con il mondo aziendale, gli studenti partecipano ad eventi professionalizzanti enogastronomici. Tra le attività formative proposte ci sono anche percorsi di stage.

Le lezioni iniziano a settembre/ottobre e terminano a giugno, si tengono di norma a partire dalle ore 17.00 fino alle ore 22.00 di ogni sera da lunedì a venerdì.

I corsi si svolgono a Castelvetrano presso la sede dell’IPSEOA Titone in Viale dei Templi e si avvalgono dell’intera attrezzatura dell’Istituto compresi i laboratori di cucina, sala-bar, reception

Possono iscriversi, per frequentare i percorsi di secondo livello gli adulti, anche stranieri, che sono in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione, nonché coloro che hanno compiuto il sedicesimo anno di età e che, già in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione, dimostrando di non poter frequentare il corso diurno.

Ci si iscrive al corso presentando alla segreteria dell’Istituto, la domanda e allegando la ricevuta del versamento delle tasse scolastiche previste.

La segreteria dell’Istituto è a disposizione per ogni chiarimento:

Articolazione

Nell’articolazione “Enogastronomia – settore cucina”: il diplomato, al termine del percorso di studio, sarà in grado di intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici; operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali e internazionali, e individuando le nuove tendenze enogastronomiche.

Nell’articolazione “Enogastronomia – settore  sala e  vendita”,  il diplomato, al termine del percorso di studio, sarà in grado di svolgere attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici; interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.

Nell’articolazione “Accoglienza turistica, il diplomato, al termine del percorso di studio, sarà in grado di intervenire nei diversi ambiti delle attività di ricevimento, di gestire e organizzare i servizi in relazione alla domanda stagionale e alle esigenze della clientela; di promuovere i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione di prodotti turistici che valorizzino le risorse del territorio.




Link vai su